LUCA MARCONI

Luca Marconi, Teramano, classe 1985, è quello che si dice un artista poliedrico: autore, compositore, interprete e cantante, sorprendente performer. Nonostante la giovane età ha già al suo attivo un carnet di esperienze davvero ricco e di grande livello. Risultati ottenuti grazie a una grande determinazione, ad un brillante talento, ma anche ad una grande disciplina e a studi molto rigorosi. Luca infatti, ha studiato pianoforte e ha seguito i corsi di canto lirico al Conservatorio A. Casella de L’Aquila. Dal 2006 vive a Roma e studia con il M° Stefano Zanchetti con il quale prosegue instancabilmente a perfezionarsi.

Un’innata curiosità ha spinto da sempre Luca a camminare su sentieri musicali spesso molto diversi tra loro: il rock, il progressive, il classico, il musical, ma sempre convergenti sulle corde dell’emotività. Il suo esordio musicale avviene nel 2003, con la band prog-rock Picaroon’s Spark, della quale è lead vocals, autore e co-compositore dei brani.  L’esperiena si interrompe nel 2008, dopo aver girato l`Italia promuovendo il proprio debut album, intitolato “Nightfeast in highfires wood” uscito nel 2007.

Nel 2010, entra a far parte dell`organico dell`Orchestra Contemporanea di Teramo, cimentandosi con repertori più che mai vari e multi stilistici: progressive rock, jazz e funky-soul e con la quale prende parte al concerto, dedicato alla storia del Progressive Rock del leggendario gruppo inglese dei Gentle Giant, con la straordinaria partecipazione di Gary Green e Malcom Mortimore, storici membri della band, registrando il 22 luglio 2011, nel teatro di Atri, un album live dal titolo “The Other Face of Gentle Giant”, distribuito in Italia e in Giappone.

Nel 2010 decide di intraprendere anche la carriera di cantantattore e in campo teatrale esordisce con il musical “L’Arca di Giada”, interpretando il protagonista maschile dell’opera. Questa fase da inizio ad una serie di esperienze professionali di grande spessore artistico. Dal 2011 al 2012 è membro del cast italiano dell’Opera Popolare “Notre Dame de Paris” di Riccardo Cocciante, ricoprendo il ruolo del poeta Pierre Gringoire, girando l’Italia con una gremita tournèe, esibendosi nelle maggiori piazze, palasport, teatri ed anfiteatri italiani e per ben tre volte nella magica cornice dell’Arena di Verona. Un’esperienza successivamente replicata nel 2013 e nel 2014 con il tour mondiale, sempre di “Notre Dame de Paris” e nel duplice ruolo del poeta Pierre Gringoire e del capitano Phoebus de Chateaupers. Esperienza grazie alla quale Luca ha l’onore di esibirsi in incredibili location come il Teatro del Kremlino a Mosca, passando poi per Singapore, Lussemburgo e Istanbul.

Ancora nel 2012 Cocciante lo vuole accanto a sé nell’evento “Cocciante canta Cocciante”, durante il quale si esibisce alle Terme di Caracalla a Roma e al Teatro Greco di Taormina, sia come solista sia come corista. Sempre nel settore dell’Opera Musical interpreta nel 2012 il ruolo di Remo nell’Opera “Roma Opera Musical” con il quale si esibisce nella suggestiva cornice del Parco del Celio a Roma.

Nel 2013 gli viene affidato il ruolo di Laerte in “Amleto Dramma Musicale” con il quale debutta in anteprima mondiale nella stupenda location del Palagio Fiorentino di Stia (AR). Proseguendo poi a L’Espace Pierre Cardin di Parigi e nel Theatre Des Carrieres di Lacoste. Nel 2014 è primo corista e arrangiatore dei cori per Bobby Kimball, orignal lead singer dei Toto, storica band americana, in occasione della tappa italiana a Roma della sua tournée mondiale.

Per la Tv è la voce solista della sigla italiana della serie Tv “Mostri contro Alieni”, prodotto dalla DreamWorks Animation e in onda su Sky. Più recentemente, nel 2014, riveste i panni di Olimpio Calvetti nella prima concerto dell’Opera Drammatica “Beatrice Cenci”, vincendo con la sua compagnia il premio “Domani Forse Brodway”, svoltosi al Teatro Greco di Roma. Nel 2014 entra a far parte dell’organico del gruppo vocale “Concerto, the Italian Singers” con il quale si esibisce in importanti location durante una mini tournée negli Emirati Arabi.


 


 

All contents are copyright of DUNCAN EVENTI SRL - Webmastering: Paolo Carnelli